Blog

Tutte le ultime novità provenienti dal mondo dei professionisti dell’edilizia e delle costruzioni.

26 Aug
2019

26/08/2019 – Chi acquista un immobile da un’impresa può usufruire dell’ecobonus o del bonus ristrutturazioni per i lavori da essa effettuati prima della compravendita? Dipende da diversi fattori, ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con la risposta 313/2019.   Lavori di riqualificazione svolti dall’impresa e detrazioni, il caso L’Agenzia si è pronunciata sul caso di un contribuente che aveva acquistato un appartamento da una società. La società, nell’ambito della dismissione dell’intero palazzo, aveva effettuato interventi di riqualificazione delle parti comuni, come la sostituzione della caldaia e la tinteggiatura dei vani scala. Non aveva però chiesto le detrazioni fiscali e il pagamento era stato effettuato con bonifico ordinario.   Dal momento che i lavori di riqualificazione erano rientrati nella trattativa sulla compravendita, l’acquirente ha chiesto all’Agenzia delle Entrate..
Continua a leggere su Edilportale.com

25 Aug
2019
Gelida risposta di Autostrade per l’Italia al MIT: analisi Costi Benefici Gronda di Genova  totalmente sbagliata

L’analisi costi-benefici della Gronda di Genova pubblicata sul sito del MIT è caratterizzata da errori macroscopici, soluzioni tecniche irrealizzabili, valutazioni dei dati del tutto arbitrarie. Nonostante tale uso assolutamente non

Leggi l'articolo completo: "Gelida risposta di Autostrade per l’Italia al MIT: analisi Costi Benefici Gronda di Genova totalmente sbagliata"

25 Aug
2019
A tre anni dal sisma la RPT richiama la Politica a porre in primo piano il tema della ricostruzione post sisma

In occasione del terzo anniversario del sisma del 2016 i professionisti tecnici italiani desiderano ricordare le vittime di questo tragico evento e tutte le popolazioni coinvolte. Purtroppo la prima fase

Leggi l'articolo completo: "A tre anni dal sisma la RPT richiama la Politica a porre in primo piano il tema della ricostruzione post sisma"

23 Aug
2019

23/08/2019 – È possibile usufruire del bonus ristrutturazione per le spese effettuate in un appartamento dato in comodato gratuito dai genitori, proprietari dell'immobile, ai figli?   Alla domanda risponde l’Agenzia delle Entrate tramite la posta di FiscoOggi.   Bonus ristrutturazione: il caso del comodato gratuito L’Agenzia ha risposto che la detrazione per gli interventi di ristrutturazione edilizia, oltre che al proprietario dell’immobile, spetta anche a chi lo detiene sulla base di un contratto di locazione o di comodato, a condizione che abbia il consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario.   Le Entrate, però, specificano che è necessario che l’atto attestante la detenzione risulti regolarmente registrato al momento di avvio dei lavori o al momento del pagamento delle spese ammesse in detrazione, se precedente.   Come ribadito nella circolare 13/E del 31 maggio 2019, non sarà..
Continua a leggere su Edilportale.com

22 Aug
2019
Gronda di Genova, online analisi costi benefici e analisi giuridica: il MIT boccia la Gronda

L’analisi costi benefici ha riguardato non solo il progetto originario, ma anche alcune soluzioni alternative finalizzate al potenziamento del nodo stradale di Genova. L’attuale progetto prevede un costo complessivo di

Leggi l'articolo completo: "Gronda di Genova, online analisi costi benefici e analisi giuridica: il MIT boccia la Gronda"

22 Aug
2019
Riparto di competenze professionali: agli ingegneri l’ESCLUSIVA competenza sulla progettazione tecnica su opere non civili

Il TAR della Regione Campania ha fatto chiarezza su un tema spesso dibattuto: il riparto delle competenze professionali tra ingegneri, architetti (e le altre figure professionali). Secondo il tribunale amministrativo

Leggi l'articolo completo: "Riparto di competenze professionali: agli ingegneri l’ESCLUSIVA competenza sulla progettazione tecnica su opere non civili"

22 Aug
2019

22/08/2019 – L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha aggiornato le Linee Guida n. 11, sul rispetto dei limiti “80-20” nelle concessioni.   Le modifiche, prevalentemente formali, si sono rese necessarie dopo i cambiamenti avvenuti per effetto del “Decreto Sblocca cantieri”, che ha prorogato al 31 dicembre 2020 i termini per l’adeguamento.   Codice Appalti, il limite 80 – 20 nelle concessioni Ricordiamo che, in base al Codice Appalti, i titolari di concessioni di lavori, di servizi pubblici o di forniture di importo pari o superiore a 150mila euro, già esistenti prima dell’entrata in vigore del Codice (18 aprile 2016) e non affidate con gara pubblica o con la procedura del project financing, hanno l’obbligo di mandare in gara l’80% dei lavori e possono svolgere in house solo il 20% delle lavorazioni. In questi limiti sono compresi anche i lavori di manutenzione.   Il Codice aveva..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Aug
2019
Come scegliere stufe, camini, caldaie: alla ricerca di prodotti certificati ariapulita

Fascino del fuoco ed estetico, contenimento della CO2 e risparmio in bolletta: i principali vantaggi del riscaldamento a legna, pellet e cippato. Ma è importante che gli impianti siano anche

Leggi l'articolo completo: "Come scegliere stufe, camini, caldaie: alla ricerca di prodotti certificati ariapulita"

21 Aug
2019
Rischio amianto, le ricerche di UniTo sulla Gronda di Genova “esportate” in Nuova Caledonia

Dal 24 giugno al 17 luglio, presso il Laboratorio ISEA (Istitut de Sciences Exactes et Appliquées) dell’Università della Nuova Caledonia (UNC), il Prof. Francesco Turci dell’Università di Torino e la

Leggi l'articolo completo: "Rischio amianto, le ricerche di UniTo sulla Gronda di Genova “esportate” in Nuova Caledonia"

21 Aug
2019
Il Presidente del Consiglio Conte si è dimesso: la parola passa a Mattarella. Tutte le fasi della crisi di Governo

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rassegnato le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa sera al Palazzo del Quirinale

Leggi l'articolo completo: "Il Presidente del Consiglio Conte si è dimesso: la parola passa a Mattarella. Tutte le fasi della crisi di Governo"

21 Aug
2019

21/08/2019 - Ancora in aumento la produzione nazionale dei rifiuti speciali che, nel 2017, sfiora i 140 milioni di tonnellate (quasi il 3% in più rispetto al 2016). Cresce solo la produzione di rifiuti non pericolosi (+3,1%), mentre rimane stabile quella di rifiuti pericolosi (+0,6%, corrispondente a 60 mila tonnellate).   I rifiuti complessivamente gestiti aumentano del 4% e l’Italia si conferma leader nel riciclo segnando un +7,7% delle quantità avviate a recupero di materia ed una diminuzione dell’8,4% di quelle destinate allo smaltimento. Nel 2017 i rifiuti importati (oltre 6 milioni di tonnellate) sono il doppio di quelli esportati (3 milioni di tonnellate).   La quantità maggiore arriva dalla Germania, quasi 2 milioni di tonnellate (dei quali il 96% rifiuti metallici) seguiti da quelli provenienti dalla Svizzera, oltre 1 milione di tonnellate, dalla Francia, 824 mila tonnellate e dall’Austria, 733 mila tonnellate.   I rifiuti..
Continua a leggere su Edilportale.com

20 Aug
2019
Gli immobili nel reddito di lavoro autonomo: un chiarimento a firma dei Commercialisti Italiani

Una ricognizione su una disciplina tanto lacunosa da renderne auspicabile un’attenta rivisitazione da parte del legislatore. Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “Gli immobili

Leggi l'articolo completo: "Gli immobili nel reddito di lavoro autonomo: un chiarimento a firma dei Commercialisti Italiani"

20 Aug
2019
Edilizia Privata: gli archivi comunali della città di Fano diventano digitali

Edilizia Privata: gli archivi comunali di Fano diventano digitali. L’archivio ospita in formato cartaceo tutte le pratiche edilizie – atti di varia natura, elaborati tecnici ed elaborati grafici – relative

Leggi l'articolo completo: "Edilizia Privata: gli archivi comunali della città di Fano diventano digitali"

20 Aug
2019

20/08/2019 – Il contribuente che ha ereditato un immobile e, con esso, il diritto a fruire delle quote residue di detrazione per i lavori di ristrutturazione, perde l’agevolazione per l’annualità di riferimento se affitta la casa anche solo per un breve periodo dell’anno.   A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello n. 282 in cui un contribuente chiede di poter continuare a usufruire della detrazione Irpef per l’immobile ricevuto in successione, nel caso in cui sia concesso in locazione solo per brevi periodi nel corso dell’anno.   Immobile ereditato: cosa significa ‘detenzione materiale e diretta del bene’ Secondo il contribuente, se si affitta solo per brevi periodi, la “detenzione materiale e diretta del bene” rimane al proprietario come previsto dall’articolo 16-bis del Tuir.   L’Agenzia, nel suo riscontro normativo, ricorda che “in caso..
Continua a leggere su Edilportale.com

19 Aug
2019
Ambiente. Nuove risorse per i tetti verdi e per la riqualificazione energetica degli edifici privati

Abbattimento del 45% delle concentrazioni di Pm 10 e NOx, riduzione del CO2 entro il 2030 e azzeramento entro il 2050 attraverso la progressiva eliminazione dei combustibili fossili per Milano

Leggi l'articolo completo: "Ambiente. Nuove risorse per i tetti verdi e per la riqualificazione energetica degli edifici privati"