Blog

Tutte le ultime novità provenienti dal mondo dei professionisti dell’edilizia e delle costruzioni.

22 Jun
2018
Ance VS Delrio: il Codice Appalti (secondo Ance) NON ha funzionato

“Siamo stanchi di sterili polemiche sul Codice appalti che vedono i costruttori come unici detrattori di questa riforma”, dichiara il Presidente dell’Ance, Gabriele Buia. “L’ex ministro Delrio sa bene che

Leggi l'articolo completo: "Ance VS Delrio: il Codice Appalti (secondo Ance) NON ha funzionato"

22 Jun
2018

22/06/2018 - I parcheggi pertinenziali previsti per legge non pagano il contributo di costruzione. Se si vogliono realizzare più posti auto bisogna invece pagare il contributo sulla quota che eccede quella obbligatoria. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 3702/2018.   Parcheggi pertinenziali, il caso I giudici si sono pronunciati sul contenzioso sorto tra un’impresa di costruzione e il Comune. L’impresa aveva realizzato un edificio e una serie di parcheggi privati di pertinenza dello stesso. Il Comune aveva chiesto il pagamento del contributo di costruzione, ma l’impresa sosteneva che, trattandosi di parcheggi pertinenziali, non fosse dovuto nessun pagamento.   Il Tar aveva dato ragione all’impresa affermando che tutti i parcheggi privati realizzati dalla società appellata in sede di costruzione di un nuovo edificio andavano esentati dal contributo di costruzione. A detta del Comune, però, l’esenzione..
Continua a leggere su Edilportale.com

22 Jun
2018

22/06/2018 – In Piemonte il Piano Casa sarà attivo fino al 31 dicembre 2018. Il Consiglio regionale del Piemonte, infatti, ha approvato definitivamente la proroga di ulteriori sei mesi.   Piano Casa Piemonte: al lavoro per stabilizzarlo I piemontesi hanno, quindi, ancora sei mesi di tempo per realizzare interventi di ampliamento o demolizione e ricostruzione degli edifici a destinazione residenziale, artigianale, produttiva, direzionale e turistico-ricettiva.   Tuttavia, come chiarisce l’assessore all’Edilizia residenziale, Alberto Valmaggia, “il Piano Casa sta perdendo progressivamente la sua efficacia, perché limitato a edifici mono e bifamiliari, per i quali, nei quasi dieci anni di vigenza della legge, chi poteva usufruirne l’ha fatto”.   La Regione, quindi, è al lavoro per stabilizzare le norme sul recupero dell’esistente, nell’ottica di ridurre il consumo..
Continua a leggere su Edilportale.com

22 Jun
2018

22/06/2018 – Prende vita il programma per l’installazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche, pensato per favorire la mobilità sostenibile. In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato l'accordo di programma tra Ministero delle Infrastrutture e Regioni, adottato sulla base delle indicazioni fornite lo scorso anno dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (Cipe).Gli interventi assorbiranno in totale 72,2 milioni di euro e il Ministero delle Infrastrutture offrirà un cofinanziamento complessivo pari a 27,7 milioni di euro. Le Risorse saranno erogate alle Regioni e alle Province Autonome, che le utilizzeranno per la realizzazione del Piano Nazionale Infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, adottato con il Dpcm 26 settembre 2014, che ha attuato alcuni contenuti del Decreto Sviluppo (Legge 134/2012). Regioni e Province Autonome potranno poi coinvolgere altri Enti locali..
Continua a leggere su Edilportale.com

22 Jun
2018

22/06/2018 - Un accordo politico su nuove regole per migliorare l’efficienza energetica in Europa è stato raggiunto martedì scorso tra i negoziatori della Commissione, del Parlamento europeo e del Consiglio.  Il nuovo quadro normativo prevede un obiettivo di efficienza energetica per l’UE per il 2030 del 32,5% con una clausola di revisione al rialzo entro il 2023, e - si legge nel comunicato - mostra l’elevato livello di ambizione dell’UE e il notevole ritmo di cambiamento delle nuove tecnologie e riduzione dei costi attraverso le economie di scala. L’accordo, inoltre:- estende l’obbligo annuale di risparmio energetico oltre il 2020, che attirerà gli investimenti privati e sosterrà l’emersione di nuovi attori del mercato;- consente risparmi energetici reali nel periodo 2021-2030 e oltre, provenienti da nuove ristrutturazioni in ottica di efficienza energetica o da altre misure intraprese..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018
Enea e Federcasa firmano un accordo per la riqualificazione del patrimonio residenziale pubblico e combattere la povertà energetica

Le buone pratiche e i dati emersi dalla collaborazione tra ENEA e FEDERCASA saranno oggetto di specifiche campagne informative al servizio di tutti i protagonisti della riqualificazione energetica, quali ESCO,

Leggi l'articolo completo: "Enea e Federcasa firmano un accordo per la riqualificazione del patrimonio residenziale pubblico e combattere la povertà energetica"

21 Jun
2018

Fin dai primi anni 2000 le aziende produttrici del settore Ingegneria, Architettura e Design hanno iniziato un processo di digitalizzazione, incentrando le proprie strategie di marketing sulla fornitura di strumenti informatici ai propri clienti, come librerie di blocchi CAD 2D e oggetti 3D. Oggi i simboli CAD sono stati sostituiti dagli oggetti BIM.COS'E' UN OGGETTO BIM?Un oggetto BIM è un “contenitore di informazioni dettagliate” e racchiude al suo interno tutte le caratteristiche tecniche e geometriche, che identificano un prodotto progettato e realizzato da un brand. Qualcosa di ben più articolato dei precedenti blocchi CAD 2D e 3D, poiché l’oggetto BIM è un modello parametrico che contiene tutte le varianti di tipo e si relaziona agli altri componenti dell’opera architettonica. Un oggetto BIM può essere inserito all’interno del proprio progetto, la rappresentazione grafica nelle diverse viste di..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018

21/06/2018 – Con la vita lavorativa sempre più frenetica cresce la voglia e la necessità di momenti di relax. Per ritagliarsi momenti wellness, sempre più persone si concedono i piaceri di una Spa, non solo in centri benessere o alberghi ma anche nella propria abitazione.     Oggi, infatti, è possibile trasformare il bagno di casa in un angolo relax attraverso l’installazione di una vasca idromassaggio e di una doccia emozionale. Alcuni, inoltre, realizzano una minipiscina con idromassaggio sul terrazzo oppure un percorso benessere, con sauna e bagno turco, nel seminterrato.   Centro benessere domestico: cosa valutare La prima cosa da fare per creare un centro benessere in casa è la valutazione degli spazi; per realizzare una Spa in bagno è necessario avere uno spazio abbastanza grande, in alternativa sarà necessario predisporre un locale ad hoc.   Come nei centri benessere, una Spa domestica può..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018

21/06/2018 - Andamento altalenante del mercato dei bandi di sola progettazione da inizio 2018 a maggio forte calo: sono state bandite 199 gare (32 sopra soglia), per un valore di 20,8 milioni di euro (12,0 sopra soglia), rispetto al precedente mese di aprile il numero cala del 27,1% e il loro valore del 64,0%, rispetto a maggio 2017, -32,8% in numero e 62,1% in valore.   Sempre per la sola progettazione rimane in campo positivo il valore messo in gara nei primi cinque mesi 2018: le gare sono state 1.323, per un valore di 203,2 milioni di euro; rispetto ai primi cinque mesi 2017 il numero cala del 3,1% ma il valore cresce del 7,8%.   Secondo l’Osservatorio OICE-Informatel, aggiornato al 31 maggio, nei primi cinque mesi 2018 per tutti i servizi di ingegneria e architettura sono state bandite 2.248 gare per un importo complessivo di 336,9 milioni di euro che, confrontati con i primi cinque mesi del 2017, mostrano un calo del 6,5% nel numero (-1,5% sopra soglia) e dell’1,9%..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018

21/06/2018 - Entro il 10 marzo 2020 l’Italia e gli altri Paesi europei dovranno dotarsi di nuove regole per l’efficienza e le prestazioni energetiche degli edifici, come previsto dalla direttiva 2018/844/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia, pubblicata in Gazzetta Europea.   La nuova  direttiva impone ai Paesi europei di elaborare una strategia a lungo termine per sostenere la ristrutturazione degli edifici residenziali e non residenziali, sia pubblici che privati, al fine di ottenere un parco immobiliare decarbonizzato e ad alta efficienza energetica entro il 2050, e dovranno facilitare la trasformazione degli edifici esistenti in edifici a energia quasi zero.   Gli edifici a energia quasi zero Il concetto di ‘edificio a energia quasi zero’ è stato introdotto dalla direttiva 2010/31/UE, che ha fissato un obiettivo a 10 anni: entro il 31 dicembre 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018

21/06/2018 - La geotermia sfrutta il calore naturale che proviene direttamente dalla Terra. La geotermia a bassa entalpia (ossia a basse temperature), a differenza di quella ad alta entalpia, non serve per produrre elettricità, ma per riscaldare e raffreddare, con altissima efficienza, abitazioni e strutture grazie all’utilizzo di pompe di calore geotermiche.   Si tratta di una fonte di energia rinnovabile che ha numerosi vantaggi per l’uomo e per l’ambiente: zero emissioni di anidride carbonica dannosa per la salute delle persone; l’inesauribilità della risorsa poiché non si esaurisce come i combustibili fossili; una maggiore autonomia di utilizzo poiché l’energia geotermica non è soggetta a variazioni metereologiche, ma risulta sempre estraibile; un risparmio fino all’80% dei costi di esercizio; l’indipendenza dall’aumento dei prezzi, dei costi del riscaldamento e della produzione di energia elettrica.   Grazie..
Continua a leggere su Edilportale.com

21 Jun
2018

21/06/2018 – Correggere le distorsioni del Codice Appalti che bloccano gli investimenti, scongiurare l’aumento dell’Iva e avviare la riforma fiscale. Sono alcuni dei punti su cui si articolerà il Documento di economia e finanza (Def) secondo le anticipazioni fornite dal Governo.   Durante la discussione sul Def, il Senato e la Camera hanno approvato due risoluzioni proposte dai senatori Romeo (Lega) e Patuanelli (M5S) e dai deputati D’uva (M5S) e Molinari (Lega), che impegnano il Governo ad adottare misure per la crescita e l’inclusione sociale.   Appalti e Fisco, il Governo annuncia la revisione Al Senato il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, ha annunciato che il quadro programmatico del Governo sarà presentato a settembre. Le linee guida della politica economica saranno la riduzione progressiva del debito e una crescita inclusiva ed equa, attraverso la semplificazione fiscale, la riduzione della pressione..
Continua a leggere su Edilportale.com

20 Jun
2018
Collaudatore di opere pubbliche a tutela del cittadino: chi è e quali attività svolge!

“Un provvedimento apripista e dalla portata innovativa”. Così il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli definisce la bozza di decreto licenziata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Un documento che stabilisce, tra

Leggi l'articolo completo: "Collaudatore di opere pubbliche a tutela del cittadino: chi è e quali attività svolge!"

20 Jun
2018
Faq Criteri Ambientali Minimi: il Mise pubblica nuovi chiarimenti (SCARICA PDF CON LE FAQ DEL MISE)

Chiarimenti sui Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici, adottati con DM 11 ottobre 2017 e

Leggi l'articolo completo: "Faq Criteri Ambientali Minimi: il Mise pubblica nuovi chiarimenti (SCARICA PDF CON LE FAQ DEL MISE)"

20 Jun
2018

La scadenza del 25 giugno per presentare le domande di ammissione all’esame di abilitazione per l’iscrizione all’Albo professionale e i risvolti del DPR 137/2012

L'articolo Geometri, iscrizioni all’Albo: le domande di ammissione vanno presentate entro il 25 giugno sembra essere il primo su Geometra.info.